Viaggio in Malesia, tutto quello che ti serve sapere!

Eccomi!!

Come promesso nell’articolo nel quale vi parlavo del mio recente viaggio di 3 settimane in Asia (Singapore e Malesia) sono pronta a darvi consigli anche per la Malesia. Come dicevo nello scorso articolo (“tutto per il tuo viaggio a Singapore: ecco tutto ciò che ti servirà sapere per la tua vacanza” che ti consiglio di leggere) ho amato e odiato questi paesi così geograficamente vicini ma così diversi e, proprio per questo, ho deciso di scrivere due articoli distinti!

Come sempre cercherò di essere il più dettagliata e ordinata possibile ✨.

Tutto per il tuo viaggio in Malesia: ecco tutto ciò che ti servirà sapere per la tua vacanza!

In questo articolo cercherò di rispondere a tutte le domande che mi sono posta prima di partire ?

Quando andare in Malesia – Clima Malesia

viaggio in malesia perhentian

Generalmente il clima è equatoriale, vale a dire caldo, umido e piovoso tutto l’anno. In Malesia non esiste una vera e propria stagione “secca”.
Ok come premessa non è il massimo, ma andiamo avanti e capiamo com’è divisa la Malesia!

Il Paese è diviso in due parti:
➡️ la Malesia Peninsulare, chiamata anche Malesia Occidentale, che si trova nella penisola malese
➡️ la Malesia Orientale, o Malesia del Borneo, situata nell’isola del Borneo.

Le piogge sono determinate dai monsoni e, nello specifico:
➡️ tra metà ottobre e gennaio spira il monsone di nord-est, che colpisce soprattutto la costa orientale della Malesia peninsulare e le coste del Borneo esposte a nord-est
➡️ tra giugno e settembre spira il monsone di sud-ovest, che in Malesia in genere si fa sentire con minore intensità.

Non ti darò qui tutte le specifiche delle città con i mesi meno piovosi, gradi (… etc) perchè sarebbe veramente complicato e su Google ci sono siti più attendibili di quello che posso scrivere io. In ogni caso ci tengo a darti delle info:

🗺 Kuala Lumpur: non esiste un periodo più secco ma quello meno piovoso va da Giugno ad Agosto, seguito da Gennaio e Febbraio. I temporali possono comunque scoppiare da un momento all’altro!

🗺 Perhentian: la zona nord ovest durante la nostra estate è molto piovosa, infatti tutti consigliano di andare alle Perhentian per trovare bel tempo e rilassarsi. La possibilità di pioggia c’è ma, sicuramente, meno che nell’altra zona.

In generale il periodo migliore per un viaggio in Malesia nel suo complesso sarebbe da Giugno ad Agosto: rimane comunque la possibilità di piogge. Per fare i bagni il mare è caldo tutto l’anno.

🗺Dove alloggiare in Malesia

A differenza dello scorso articolo non potrò essere generica, quindi ti dirò dove ho alloggiato io e quanto ho speso in base alle città/isole che ho visitato.

viaggio in malesia mango juice

🗺 Dove alloggiare a Malacca

Malacca è stata la mia prima tappa del mio viaggio in Malesia e ci sono arrivata da Singapore utilizzando  un pullman.
Abbiamo scelto il giorno prima l’alloggio su Booking e le idee erano chiare. Avremmo dovuto passare una sola notte, volevamo un posto pulito, in una zona centraleeconomico e perchè no, carino!
In realtà qui sono tutti molto economici (ma anche molto “fatiscenti”), in ogni caso dopo una brevissima ricerca abbiamo scelto un piccolo hotel e lo risceglierei altre 1000 volte!!!
L’hotel in questione è “The Rucksack Caratel – Jonker Wing” e giuro che fino all’ultimo ho avuto paura che fosse una cavolata pazzesca!!
Si trova esattamente nella zona centrale di Malacca, comodissimo per muoversi a piedi e davvero molto carino. La colazione era inclusa nel prezzo (assurdo!) ma era veramente triste e le condizioni igieniche degli alimenti erano poco rassicuranti 😅

Ho speso per una notte con colazione in una camera standard 171,00 MYR (€ 35) compreso di tasse

🗺 Dove alloggiare a Kuala Lumpur

Kuala Lumpur è stata la seconda tappa in Malesia e l’ho raggiunta, anche in questo caso, in pullman da Malacca.
L’hotel è stato uno dei pochi che abbiamo prenotato, su Booking, prima della partenza.
In questo caso ammetto che abbiamo (io e il mio ragazzo) sbagliato ma ora ci arriviamo!

L’hotel scelto avrebbe dovuto avere colazione e piscina.
La colazione per un discorso di comodità al mattino, mentre la piscina per riposarsi perchè, ovviamente, era la prima e unica vacanza dell’estate e non volevamo tornare più stanchi di prima (cosa che in realtà è comunque successa).

L’hotel scelto è stato “Fraser Place Kuala Lumpur“. Cosa aveva che non andava? NULLA! Una volta entrati pensavamo quasi di aver sbagliato Hotel, super elegante e curato, la stanza ENORME (era più grossa del mio appartamento), insomma molto bello. Questo vale anche per la colazione, la piscina e gli altri servizi di cui non ho usufruito (ah, da evidenziare la lavanderia a gettoni interna, che ovviamente ho usato per la prima volta in vita mia!).

Cos’abbiamo sbagliato?
La permanenza a Kuala Lumpur, decisamente TROPPI GIORNI, ma di questo ne parlerò in un altro articolo, dove ti racconterò del mio itinerario completo.

Ho speso per 3 notti e 4 giorni con colazione in una camera-appartamento (ultima avanzata, ma ci sono anche camere più piccole senza cucina, salotto etc) 1035,00 MYR (€ 215) compreso di tasse

🗺 Dove alloggiare a Perhentian Besar

Da Kuala Lumpur, dopo un lungo esodo sono arrivata alle tanto decantate Perhentian.
La scelta degli alloggi (in entrambe) è stata molto “forzata” e non ho potuto realmente scegliere. Mi sono dovuta accontentare!

Questo perchè? 
Semplicemente perchè a metà Agosto (momento nel quale abbiamo annullato la vacanza in Indonesia per direzionarci in questa altra parte di mondo) era già ovviamente tutto pieno fino alla prima settimana di Settembre.
Le varie strutture, le migliori, ci hanno spiegato che ricevono le prenotazioni già da Dicembre/Gennaio e, spesso, verso Marzo/Aprile hanno già terminato le disponibilità per questi periodi.

ATTENZIONE con “le migliori” non pensare a chissà che cosa. Queste isole sono molto selvagge e le strutture sono abbastanza “spartane”.
La loro filosofia, in base a quello che mi hanno raccontato lì, è costruire moltissimo, il problema è che poi non sanno mantenere, gestire e curare il posto, tanto “le persone vanno comunque!”.

Facendo questa premessa sicuramente capirete che spendere una fortuna era inutile, l’importante era quindi trovare il MENO PEGGIO. Purtroppo, però, non ci siamo riusciti🤬

La scelta, forzata, è stata per lo “Suhaila Palace“. Non aveva ottime recensioni ma, le recensioni, non erano comunque diverse da altri alloggi che c’erano e che costavano il triplo. C’è da dire che la proprietaria è molto simpatica e gestisce un piccolo supermercato (che torna sempre utile) ma ragazzi, che posto! Io non lo consiglio e non ci tornerei.
Insetti e formiche ovunque, un letto scomodissimo (abbiamo scoperto non avere le doghe ma dei bancali; che al vicino di stanza si erano rotti) e un bagno che non vi dico (in generale la doccia, il WC e il lavandino erano una cosa unica e quando ti facevi la doccia si allagava tutto) 🤣
Se vuoi andare in questa parte di Isola (che poi comunque puoi girare a piedi/barca) ti consiglio decisamente il “Tuna Bay Island Resort“.

➡️NB ovunque si può pagare con carta di credito, tranne nei piccoli chioschetti! Lo specifico perchè a me era stato detto che non la accettavano in nessun posto!

Ho speso per 2 notti e 3 giorni (non ce la siamo sentiti a stare di più in questo alloggio) senza colazione in una “camera” 500,00 MYR (€ 104) compreso di tasse

🗺 Dove alloggiare a Perhentian Kecil

Da Besar a Kecil ho pensato di morire, questo perchè eravamo su una piccola barchetta, il mare era stranamente mosso, e il nostro “pilota” non era in grado di guidare.
Giuro è stato terribile!!

Arriviamo a Besar e, questa volta, abbiamo voluto scegliere un alloggio migliore, anche a costo di spendere di più, ma eravamo veramente esausti!
Abbiamo trovato una villa nel resort più bello che c’era.
C’è anche da dire che era una delle poche sistemazioni rimaste e che l’abbiamo trovata per puro caso su AirBnB. Sembrava un sogno, ma è stato MEGLIO! Penso che siano stati i soldi meglio spesi!

La nostra scelta è stata il “Bubu Villa“, attenzione ci sono due “Bubu” il “Villa” e il “Resort“. Il resort ha stanze più piccole e si trova esattamente dal lato opposto della spiaggia di Long Beach (vicino il molo). Il Villa, invece, ha camere molto più grandi ed è un pochino più “curato”. Entrambi sono comunque molto belli.
Spiaggia attrezzata e riservata (e non è da poco qui), ti danno gli asciugamani, colazione a buffet inclusa e aperitivo gratuito dopo le 17:00.
Sembrano delle piccolezze, ma per lo standard dei posti in queste isole è molto! In più all’interno c’è un ristorante molto buono con cuoco italiano, cosa da non sottovalutare visto che in questa isola ho mangiato veramente molto male (in genere odio mangiare “italiano” fuori dall’Italia, ma qui, una sera, ho dovuto)!
Purtroppo non me la sono goduta a pieno, era quasi la fine della vacanza e sono stata abbastanza male, ma è stato comunque tutto molto bello.

Ho speso per 2 notti e 3 giorni (sarei stata più tempo ma era ora di tornare a casa) con colazione (e tutti gli altri confort) in una “villa” 1852,75 MYR (€ 385) compreso di tasse.
Ci ritornerei SUBITO!!

Come spostarsi in Malesia

viaggio in malesia malacca

Anche in questo caso dipende da dove ti trovi ma in generale i mezzi di trasporto pubblici non sono un gran che!
Troverai i classici mezzi di trasporto pubblici e privati.
Io ho utilizzato:

Metro (per muovermi a Kuala Lumpur)

No aspetta, diciamo che ci ho provato! Raggiungere la metro dal mio Hotel era abbastanza complicato e, in generale, le metro non si collegavano comodamente con i vari punti di interesse. Ho usato la metro in diverse occasioni (ad esempio dalla stazione dei pullman al centro di Kuala Lumpur) ma non è stato il mezzo che più ho usato e che più ti consiglierei.
Il biglietto ha un prezzo in base al luogo che devi raggiungere e è un vero e proprio gettone ma, in generale, è molto economica e puoi pagare solo con piccole banconote (assicurati di averne!).

Grab

USALO! I taxi non hanno quasi mai il tassametro e, solitamente, ti devi accordare prima per il prezzo.
Lì non hanno Uber ma Grab.
Lo abbiamo iniziato ad usato a Kuala Lumpur Grab proprio perchè non potevamo usare la metro per visitare tutto ciò che volevamo. Economico e comodissimo è stata la nostra salvezza!
Semplicissimo da usare, si scarica l’app, ci si iscrive e si digita dove si vuole andare e che tipo di auto vuoi. Sarai geolocalizzato e in breve tempo ti arriverà la notifica dell’autista più vicino a te (in massimo 3 minuti arriva) e ti dice già il prezzo (puoi accettare o rifiutare).
NB: assicurati di avere una connessione, altrimenti non potrai usarlo.

Pullman privati 

L’ho usato per lo spostamento da Malacca a Kuala Lumpur e devo ammetterlo, ho fatto una scelta ottima!

Avrei voluto usare ancora Luxury Coach ma non c’era e quindi ho optato per il KKKL e devo dire che mi sono trovata bene.
Da Malacca abbiamo preso il primo taxi che abbiamo trovato che con 3 € ci ha portato alla stazione generale (circa 30 minuti) e lì abbiamo aspettato il Pullman.
Con questa compagnia non serviva stampare i biglietti (lo abbiamo prenotato il giorno prima su www.easybook.com unico sito realmente certificato e attendibile per acquistare biglietti) ma lo avremmo dovuto sostituire una volta lì.

Com’è andato il viaggio? Quanto ho speso?
Alla modica cifra di 14,00 MYR (meno di 3 €) ci hanno portato da Malacca a Kuala Lumpur in un oretta.
Siamo partiti in orario, il viaggio è stato come su un nostro normale pullman, poltrone reclinabili, ma meglio non farlo (i posti non sono spaziosissimi), forniscono gratuitamente il WI-FI e ti lasciano ad una stazione metropolitana (non fanno storie per le valige e peso).

Traghetti/barche/aerei interni 

Da Kuala Lumpur per raggiungere le Perhentian è un mezzo esodo. Si prende un aereo interno (Air Asia, comodissima ed economicissima) e si arriva all’aeroporto più vicino, ovvero Kota Bharu (circa 30 minuti di volo e si spende, prenotando il giorno prima” intorno ai 35 € a testa con valigia, assicurazione e cibo).
Da Kota Bharu si deve raggiungere il porto di Kuala Besut (circa 1 ora in taxi e si spende intorno ai 70 MYR circa 15/20 €).
Dal porto di Kuala Besut si deve prima pagare una tassa per entrare alle Perhentian in quanto riserva naturale prende un traghetto per raggiungere l’isola.
Nel nostro caso il traghetto era compreso ma comunque costa intorno ai 10 € a testa. Durata 1 oretta.

Da isola a isola, invece, ci sono delle piccole barchette, mi raccomando fai attenzione al “pilota” che scegli! In questo caso i prezzi sono tutti esposti sulle spiagge 🤣

NB: io al ritorno avevo preso il volo nel tardo pomeriggio, pensando di prendere il traghetto intorno alle 12:00 in realtà lì ho scoperto che il traghetto parte solo alle 8:00 di mattino 🙆🏼‍♀️

Quanti giorni stare in Malesia

viaggio in malesia kl tower

Dipende!
Dipende da cosa vuoi fare. Dipende da quanti giorni hai a disposizione. Dipende da quante città vuoi vedere. Dipende se vuoi viverti le città o vuoi solo visitarle in giornata.

Io avrei voluto riposare qualche giorno, quindi passare gli ultimi giorni alle Perhentian, ma non troppi, perchè avevo paura di annoiarmi (che stupida che sono stata a pensarla così!) e avrei voluto evitare di “ammazzarmi” per vedere milioni di cose in poco tempo.

Nello specifico ho fatto:
➡️2 giorni e 1 notte a Malacca: siamo arrivati intorno alle 13:00 e siamo ripartiti il mattino successivo per KL
➡️4 giorni e 3 notti a Kuala Lumpur: siamo arrivati in Hotel intorno le 12:00 e siamo ripartiti il mattino prestissimo in direzione aeroporto per raggiungere le Perhentian
➡️3 giorni e 2 notti Perhentian Besar
➡️3 giorni e 2 notti Perhentian Kecil

Dopodiché sono tornata a Singapore tutta malaticcia ?In generale starei meno tempo a KL perchè non ha molto da offrire, o meglio, non così tanti giorni.

E’ cara la Malesia?

viaggio in malesia scale tempio

E’ incredibile quanto sia economica! Quindi no non è per nulla cara!

➡️ il cambio per noi è super favorevole (1 MYR sono circa € 0,20) (ricordo di aver acquistato un paio di pantaloni da H&M, perchè i miei li avevo rotti, e di averli pagati intorno ai 10 € e aver rivisto lo stesso modello qui a 29,90 € ma d’altronde è tutto proporzionato!).

➡️ gli hotel costano poco rispetto alle capitali europee (puoi vedere quanto ho speso io)

➡️ il cibo costa molto meno rispetto ai nostri standard (in media spendevano a pasto meno di 10 € in due)

Ultime informazioni

➡️ Serve il visto per la Malesya?
No non serve nessun visto. Alla dogana farai i normali controlli e entrerai senza problemi.

➡️ Conviene fare una SIM?
Sì, decisamente. In aeroporto troverete molte compagnie telefoniche (io non l’ho fatta ma, se rifare un viaggio in Malesia!) e le stesse le troverete anche in giro per la città.

➡️ Dove cambio i soldi?
Solitamente come arrivo in aeroporto prelevo una cifra di soldi che penso possa bastare (comunque mi trovo generalmente più comoda agli ATM che ai cambi). In questo caso a malacca sono andata in banca e ho prelevato senza problemi.

➡️ Assicurazione di viaggio? Spese mediche?
Quando vado al di fuori della UE tendo sempre a farla e, la migliore, secondo me è “Columbus” perchè risulta essere la più completa. Fortunatamente però non ho mai dovuto utilizzarla realmente.

Queste erano le informazioni sulla Malesia che quasi sicuramente stavi cercando.
Ti lascio qui l’articolo “Viaggio a Singapore, tutto quello che ti serve sapere!” nel caso in cui tu non l’abbia ancora letto!

Per qualunque domanda puoi scrivere qui sotto oppure contattarmi 🙂

A presto 

Gaia 

Gaia Azzolini

Curiosa, solare e chiaccherona. Qui troverai tutto sulla mia vita e sulle mie passioni. Amo condividere. Solo così posso conoscere nuove persone che hanno le mie stesse passioni.