Come misurare la taglia di reggiseno perfetta

simplymegaia taglia di reggiseno perfetta in 2 mosse

Taglia di reggiseno perfetta, misurarla e trovarla in 2 semplici mosse.

Che Ottobre sia stato il mese della prevenzione del tumore al seno, immagino e spero, lo sappiamo tutte.
Proprio pensando al seno, però, ho pensato “Quante ragazze e quante donne tutt’ora non conoscono la propria taglia di reggiseno?”.

Sembra un tema stupido e banale (prima parliamo di marketing e poi di tette?!) ma ti assicuro che non lo è. Per anni ho sofferto e pensato di “essere sbagliata” nel non trovare mai un reggiseno adatto a me, che mi facesse sentire comoda e a mio agio. Per non parlare dei costumi, solo ultimamente ho trovato pace!

Poi la svolta, in un viaggio a New York.

Un po’ come tutti, cresciuti col “sogno americano” sognavo di visitare la grande mela. Mai avrei immaginato di ricordarla per un reggiseno!

Nel 2017 visitai New York per la prima volta (non c’è ancora stata una seconda ma potessi mi ci trasferirei subito, sì anche dopo i recenti avvenimenti) e andai in uno store di Victoria’s Secret (sapevi che recentemente ha dichiarato fallimento?!).
Ne fui letteralmente rapita. Il mio ragazzo mi perse di vista per quasi 2 ore!
All’ingresso una ragazza dolcissima, vedendomi in difficoltà e captando la possibilità di ricevere bonus derivanti da vendite, mi venì in contro, non mi lasciò neanche la possibilità di rispondere, mi aprì il giubbotto (era fine Novembre) e mi iniziò a misurare ovunque per cercare la mia taglia di reggiseno perfetta.

Sembra tremendo, ma ti assicuro che corrisponde a quanto successo!

Dopo avermi misurata mi lasciò un biglietto con scritto le taglie di reggiseno perfette per me, mi chiese le mie preferenze e mi chiuse in un camerino. Aspettai diversi minuti, pensando più volte di scappare. Decisi comunque di darle fiducia.

Arrivò con diversi reggiseni, li provammo insieme e tadàà, avevo il mio reggiseno perfetto. Costava una roba come 60 $ senza tasse ma giuro, per la prima volta un reggiseno era PERFETTO.
Lo acquistai. Lo ho ancora ed è perfetto e veste come il primo giorno.

Il problema non ero io, il problema erano i negozi in Italia!

Da quel giorno scoprii che la taglia 1°, 2°, 3°, 4° etc non corrispondono alla coppa ma alla circonferenza del busto, mentre A, B, C, D, CC, DD corrispondono alla coppa.

Ma fin qui, spero e immagino sia chiaro un po’ a tutte, vedendo che ultimamente i negozi si stanno un pochino impegnando a migliorare la questione!

Tornando a noi, come trovo la mia taglia di reggiseno perfetta?

simplymegaia taglia di reggiseno perfetta in 3 mosse 1 sotto seno

1. MISURA SOTTO AL SENO

Il primo passaggio in assoluto per individuare la tua taglia è misurare la circonferenza subito sotto al seno. Per intenderci dove lo agganciamo.

simplymegaia taglia di reggiseno perfetta in 3 mosse 2 sopra seno

2. MISURA SOPRA AL SENO

Il passo successivo è misurare il giro seno, per individuare la coppa più adatta a noi.

Per comodità ti lascio qui sotto la foto di Triumph, perchè la trovo molto semplice e chiara. Inoltre sul loro sito, che ti lascio QUI, puoi trovare anche una guida passo a passo per individuare la tua taglia perfetta!

(non è una sponsorizzazione ma è un mio consiglio, senza dubbio un prodotto di qualità e inclusivo!)

simplymegaia taglia di reggiseno perfetta in 3 mosse triumph tabella taglie

COME CAPISCO DI STAR INDOSSANDO UN REGGISENO SBAGLIATO?

La stragrande maggioranza di noi utilizza un reggiseno sbagliato e, altre, pur misurandosi perfettamente trovano scomodi o non perfettamente “fittanti” i reggiseni indicati.

Sappi che la misurazione che abbiamo appena visto non è una scienza esatta, come sempre il buon senso è FONDAMENTALE!

Ti direi di riflettere su:

  • c’è spazio tra la coppa e il seno?
  • il seno sta tutto nella coppa?
  • il seno fuoriesce nel lato superiore (zona ascella)?
  • il reggiseno ti “schiaccia”?
  • si nota il distacco tra seno e reggiseno?

Ecco in tutti questi casi il reggiseno che indossi è sbagliato e sì, anche io nel cassetto ho dei “reggiseni sbagliati” che non uso.

Non c’è sensazione più bella, e te lo dico da “dotata”, di avere un reggiseno perfettamente calzante! Credo di non averlo trovato ancora al 100% ma non demordo!

Negli anni ho imparato che:

  • chi ha un seno abbondante non potrà mai indossare quei meravigliosi balconci/coppe morbidose
  • sempre chi ha un seno abbondante non potrà mai fare a meno di un bel reggiseno senza ferretto e senza coppa
  • se hai un seno piccolo (sappi che ti invidio molto) potrai sbizzarrirti con dei graziosi triangoli, magari senza imbottitura e senza ferretto (ti invidio sempre di più)
  • più la coppa è grande e più il reggiseno dovrà essere alto sul lato (ascellare).

In ogni caso andare in un negozio ben fornito è l’unica soluzione! Dovrai provarne molti ma fidati, lo troverai e tutto ti starà meglio!

Fammi sapere la tua marca di reggiseno preferita, la proverò molto volentieri!

Gaia

Ancora nessun commento

Commenta

La tua email non sarà pubblicata.

RICEVI TIPS, SUGGERIMENTI, CONSIGLI E CONTENUTI ESCLUSIVI ISCRIVENDOTI GRATUITAMENTE ALLA MIA NEWSLETTER. CLICCA QUI PER ISCRIVERTI.

© Copyright 2017-2020 Simply Me Gaia