Acne in viaggio la mia esperienza

Ho avuto l’acne in viaggio e la causa era lo stress e l’alimentazione!

In tanti non l’avrebbero raccontato ma sinceramente #chissenefrega, anche perchè se lo stai leggendo è perchè sei nella situazione in cui ero io fino a qualche settimana fa (nel caso in cui tu sia ancora “sana” sappi che può succedere a tutti)!
Ora però iniziamo!

Come saprai sono stata in vacanza in Asia e diciamo che il periodo prima della partenza, ma anche durante, non è stato molto “sereno“.
Inizialmente, infatti, sarei dovuta andare in Indonesia dove, però, ci sono stati diversi terremoti poco prima che io partissi. Proprio per questo ho deciso, col mio ragazzo, di cambiare meta consapevoli che avremmo “buttato via” parecchi soldi.
Una settimana prima di partire abbiamo così cambiato destinazione: Singapore e Malesia.

La settimana di ferragosto mi sono ritrovata a dover organizzare il viaggio, decidere cosa visitare e cercare degli alloggi decenti e non troppo cari perchè la penale del “cambio volo” ci aveva dato una bella botta!

Se in più si aggiunge il fatto che a casa c’erano delle situazioni familiari delicate, diciamo che già prima di partire lo stress era ad un livello abbastanza “importante“.

acne in viaggio brufoli da stress

Arriva finalmente il giorno della partenza. Stranamente con un itinerario quasi per niente organizzato ma, stranamente, la cosa non mi preoccupava più di tanto.

Dopo 23 ore tra voli e scalo sono finalmente a Singapore.
Tutto molto bello, tutto molto figo e poi… una mattina mi sveglio ed ero “piena” di brufoli però al momento ho pensato che potessero essere le mestruazioni che dovevano arrivare oppure la stanchezza generale del volo/fuso orario.

NB chiariamo una cosa NON HO MAI AVUTO PROBLEMI DI ACNE, sì qualche brufoletto ogni tanto, ma nulla di particolarmente grave.

Più passavano i giorni più la situazione peggiorava. Generalmente tendo a non truccarmi più in viso e capirai come la situazione fosse abbastanza “snervante”. Mi vergognavo quasi ad andare in giro (il che è stupido e assurdo, però è la verità).

Passo così 3 settimane in cui mi trasformo quasi completamente in un corallo senza capirne il perchè. Cercavo di curare la pelle con creme specifiche ma niente, sembrava non volerne sapere di guarire.

All’inizio del viaggio

acne in viaggio prima

Dopo pochi giorni

acne in viaggio durante

Dopo due settimane

acne in viaggio dopobo

Alla fine del viaggio

acne in viaggio dopo dopo

ATTENZIONE: non prendetemi per pazza e so che possono essere immagini forti, ma questo era quello che mandavo ai miei genitori terrorizzata e creando scompiglio generale ? 

Al mio rientro in Italia mi riprometto che se in una settimana non avessi visto miglioramenti sarei andata da un dermatologo.

Passano così i giorni, riprendo le mie abitudini (soprattutto alimentari) e i brufoli iniziano a sparire e ad “asciugarsi” gradualmente.

Pochi giorni dopo, parlando con il mio medico, mi ha espressamente detto “è decisamente stato lo stress e il cambio drastico di alimentazione” (in più durante la vacanza ho dovuto anche assumere degli antibiotici che non hanno aiutato!).

ASSURDO cioè non ho potuto fare foto in primo piano per un po’ di ramen e dello stress?! 🙆🏼‍♀️

Adesso

acne in viaggio rimediato

Adesso sono passate circa 4 settimane dal mio rientro e sì, ho ancora qualche brufoletto ma veramente poca roba!

Ho usato creme? Cosa sto facendo? Consigli?

  • pulire il viso
  • tenere ben idratata la pelle
  • fare maschere specifiche (io sto usando delle maschere di Sephora, e un’altra con cui mi sto trovando molto bene, penso ve ne parlerò a breve)
  • non truccarsi (neanche un po’ di correttore per coprire i brufoli, niente di niente; penso che continuerò ancora per diverse settimane)
  • fare attività fisica
  • curare l’alimentazione
  • se la situazione non migliora andare da uno specialista

… e tu hai mai sofferto di acne o avuto “problemi” simili?

A presto con le mie disgrazie e disavventure ❤️

Gaia

Gaia Azzolini

Curiosa, solare e chiaccherona. Qui troverai tutto sulla mia vita e sulle mie passioni. Amo condividere. Solo così posso conoscere nuove persone che hanno le mie stesse passioni.